Scopri le gemme nascoste di Ancona: una guida della città

Ancona è una splendida città portuale nelle Marche che merita di essere esplorata. Anche se molti turisti la utilizzano solo come punto di partenza per visitare altre località, Ancona nasconde diverse gemme che vale la pena scoprire. In questa guida ti sveleremo i luoghi più belli e interessanti da vedere ad Ancona, dove mangiare i piatti tipici e dove soggiornare per organizzare al meglio la tua visita.

Cominciamo con il cuore pulsante della città: il centro storico. Questa zona conserva ancora l’aspetto medievale con vicoli stretti e ripide scalinate. Passeggiando per le viuzze non puoi perderti Piazza del Plebiscito con il Palazzo del Governo e la magnifica fontana del Calamo. Da qui puoi ammirare uno splendido panorama sul porto. Attraversando l’Arco di Traiano arrivi alla Cattedrale di San Ciriaco, in splendido stile romanico-gotico. Salendo fino in cima al colle Guasco trovi il Parco del Cardeto da cui godere della vista sull’intera città.

Per ammirare Ancona dal mare, una passeggiata sul lungomare Vanvitelli è d’obbligo. Questo elegante viale costeggia la baia ed è ideale per una sosta rilassante. Se ti va di fare un tuffo, la spiaggia del Passetto è a due passi. Questa lingua di sabbia è lambita da acque cristalline ed è attrezzata con stabilimenti balneari.

Dopo aver esplorato la parte antica e il lungomare, vale la pena dedicare del tempo ai musei di Ancona. Il Museo Archeologico Nazionale delle Marche custodisce reperti che coprono un arco temporale di oltre due millenni. Il Museo Omero è unico nel suo genere, pensato per consentire a non vedenti e ipovedenti di scoprire l’arte attraverso il tatto. Infine, la Mole Vanvitelliana ospita mostre d’arte ed eventi culturali in una suggestiva cornice architettonica

Ancona vanta anche alcune chicche fuori dai circuiti turistici classici. Se vuoi fare un tuffo nel blu, raggiungi la spiaggia delle Due Sorelle, raggiungibile solo via mare o con un emozionante trekking. L’arco di Traiano e il faro di Colle Cappuccini offrono incredibili punti panoramici sul porto. Infine, la necropoli romana custodisce affascinanti tombe e mosaici di epoca imperiale.

Dopo intense giornate di visite, Ancona premia il palato con i suoi sapori genuini. Il piatto per eccellenza sono i moscioli di Portonovo, ma altri assaggi immancabili sono i vincisgrassi, una lasagna marchigiana con ragù di carne, e lo stoccafisso all’anconitana con pomodoro e olive. 

Dove soggiornare ad Ancona? Se cerchi un hotel ad Ancona comodo per visitare il centro storico, l’Hotel Palace del Conero è una scelta ideale: situato a poca distanza dal centro della città, dal porto antico e dai monumenti principali, offre camere eleganti e confortevoli. I servizi includono Wi-Fi gratis, prima colazione a buffet e parcheggio. Il personale è cordiale e disponibile a consigliarti itinerari ed eventi per scoprire al meglio Ancona.

Come avrai capito, questa vivace città marinara riserva tante chicche da scoprire: con i nostri consigli puoi organizzare una visita indimenticabile. Non resta che preparare le valigie e partire alla volta di Ancona per vivere la sua autentica anima!

Vuoi soggiornare nel nostro hotel ad Ancona e nella Riviera del Conero?

RICHIEDI DISPONIBILITÀ

PRENOTA ORA